logo_cp_black

Indicazioni operative per la didattica

news-2

FAQ (domande frequenti sulle misure adottate dal Governo (Zone, Spostamenti, Didattica in presenza)

dal sito ufficiale del Governo Italiano


Cari colleghi, cari studenti,

a far data da Domenica 15 Novembre 2020, ai sensi del DPCM del 3 Novembre 2020 in vigore dal 6 Novembre 2020, la Regione Marche è stata collocata in “Area Arancione”, con la conseguente, automatica applicazione delle misure previste per tale fascia, che prevedono il divieto di spostamento verso un comune diverso dalla residenza salvo che per motivi di lavoro, studio, salute e necessità: tali esigenze dovranno essere autocertificate.

Il nuovo DPCM non impatta con la nota direttoriale del 3.11.2020 e pertanto, le indicazioni in essa contenute mantengono la loro validità. Tuttavia, si propongono ulteriori strumenti per una migliore armonizzazione delle diverse specifiche esigenze che potrebbero essere manifestate da parte degli studenti, delle loro famiglie, dei docenti.

Acquisito il parere favorevole del Consiglio Accademico riunitosi in data 16 novembre 2020;

  • Svolgimento della Didattica a Distanza (DaD) per le materie teoriche-storico-analitiche;
  • Didattica “in presenza” per le materie pratico-strumentali (individuali e piccoli gruppi), a norma del DM 112 del 26.5.2020 (Misure per didattica AFAM) del Ministro Manfredi e per tutta la durata dell’emergenza Covid-19;
  • Sospensione delle attività collettive dei gruppi corali e strumentali (Orchestra, Coro, Orchestra Giovanile d’Archi, Sax Ensemble, Orchestra di Fiati, Pergolesi Jazz Ensemble, ecc.);
  • Possibilità, su richiesta degli studenti e/o di tutti i docenti di svolgere la loro attività didattica “a distanza”, – previa autorizzazione del Direttore – fino ad un massimo del 50% delle loro lezioni programmate dall’istituzione (con Regione Marche collocata in “Area Gialla”), fino al 100% (con Regione Marche collocata in “Area Arancione o Rossa”) e per tutto il periodo di vigenza del citato DPCM. Tutta la Didattica a distanza, dovrà essere svolta, laddove possibile, nei medesimi giorni e orari già concordati per le lezioni “in presenza” e documentata puntualmente sul registro cartaceo, con particolare attenzione all’indicazione di giorno, orario, contenuti e modalità di svolgimento.
  • Rigoroso rispetto dell’obbligo di utilizzo dei pannelli in plexiglas per lezioni “in presenza” di Canto, Canto Rinascimentale e Barocco, Musica vocale da Camera, Strumenti a fiato e tutte le lezioni pratico-strumentali (Musica da camera) che dovessero prevedere l’utilizzo di cantanti e strumenti a fiato.

Le lezioni in DaD dovranno essere richieste per iscritto al Direttore e da lui autorizzate.

I Diplomi accademici della seconda sessione dell’anno accademico 2019/2020 si svolgono “in presenza” in Auditorium o Aula Giostra (secondo disponibilità) e nel pieno rispetto del protocollo Covid-19.

Agli studenti è permesso di prenotare giornalmente un’aula per lo studio individuale per un massimo di 2 ore.

Vi ringrazio per la collaborazione.

Il Direttore

Nicola Verzina